In barca nella valle del Danubio

In barca nella valle del Danubio

Weltenburg

Il Danubio a ovest e a est del Donaudurchbruch è uno spettacolo naturale straordinario ed è perfetto da esplorare in canoa o in barca.

Uno straordinario scenario naturale

Il Danubio scorre libero e impetuoso per un tratto di 23 km, tra Vohburg e Weltenburg. Con l’acqua alta, qui il fiume può rompere gli argini – senza che possa essere fermato da costruzioni artificiali - e, passando attraverso aree golenali e prati umidi riccamente popolati, creare un paesaggio naturale straordinario.

 

La prima riserva naturale della Baviera: la Weltenburger Enge

Subito dopo il monastero di Weltenburg il paesaggio fluviale cambia: per quasi 4,5 km il Danubio si snoda fino alle pareti rocciose di 70 m di altezza della Weltenburger Enge. Grazie alla sua rilevanza sovraregionale, nel 1978 la riserva naturale Weltenburger Enge fu premiata conil Diploma Europeo dal Consiglio d’Europa in quanto prima riserva naturale in Baviera.

 

Località sul corso del fiume ricche di storia

Sotto Kelheim il paesaggio fluviale cambia nuovamente: per 18,5 km fino a Bad Abbach, dalla foce del Canale Meno-Danubio a Kelheim il fiume è stato ampliato in via d’acqua. Comunque, il fascino di un giro in barca sul Danubio non risiede solo nel suo straordinario paesaggio naturale da tutelare. Anche le località ricche di storia lungo il fiume meritano una visita. Da Neustadt e dal castello romano di Abusina presso Eining, fino all’abbazia benedettina di Weltenburg con la famosa chiesa dei fratelli Asam o a Kelheim, la città dei Wittelsbach. Dopo il programma culturale e l’attività fisica, è possibile rilassarsi e rigenerarsi presso le terme di Bad Gögging, lo Inselbad o le Kaiser-Therme di Bad Abbach.

Ulteriori informazioni sulle escursioni in barca sono disponibili su www.kanumax.de