Circondario di Dillingen

Circondario di Dillingen

Una varietà infinita tra Alpi e Danubio

Il Danubio attraversa il Circondario di Dillingen da ovest a est, in tutta la sua larghezza. Tra le diramazioni delle Alpi, a nord, e le colline più settentrionali della zona antistante le Alpi, a sud, si trovano il Donauried e la fertile valle del Danubio. Lungo il Danubio sono allineate pittoresche città, quasi fossero le perle di una collana.

Si inizia con la “città dei giardini” di Gundelfingen, con la sua coppia di cicogne al centro del municipio e si prosegue con Lauingen, città natale dello studioso Alberto Magno, con le sue torri e costruzioni di grande attrattiva. Il quartiere Faimingen di Lauingen fu abitato dai Romani, che eressero qui il più grande tempio romano a nord delle Alpi. Queste città caratterizzano il Circondario del Circondario di Dillingen al pari della città di Dillingen, a valle del Danubio. L’affascinante centro storico e gli imponenti edifici sacri erano un tempo sede della diocesi di Augusta. Ecco perché il capoluogo del distretto viene anche detto la “Roma sveva”. Non bisogna dimenticare Höchstädt, la quarta città sveva sul Danubio entrata nella storia mondiale. Nel 1704, a seguito della guerra di successione spagnola, le truppe franco-bavaresi si scontrarono con l’esercito degli alleati nella sanguinosa battaglia di Höchstädt/Blindheim. Chi da qui si mette in marcia alla volta della capitale sveva del distretto, Augusta, incontrerà Wertingen, la quinta città sveva del Circondario di Dillingen. Un centro storico romantico, la parrocchia barocca e il castello storico sono ottimi motivi per una sosta. Anche i villaggi idilliaci, lontani dalle città, offrono cultura allo stato puro. Tra i tanti gioielli, sono particolarmente interessanti la chiesa rococò di Unterliezheim, il monastero di Maria Medingen e il castello di Haunsheim.

La triade composta da Alpi pietrose, valle del Danubio e colline prealpine dà vita a un’affascinante sequenza di paesaggi naturali molto variegati. I tour in bicicletta a nord del Danubio conducono rapidamente al Giura Svevo – un vero e proprio paradiso per chi ama la mountain bike. A sud del Danubio ci si confronta con l’ampiezza mozzafiato della valle del Danubio prima di salire nel paesaggio collinare, che già presenta un carattere prealpino. In soli venti chilometri il paesaggio subisce profonde trasformazioni. Due sentieri ciclabili a lunga percorrenza (Schwäbischer Alb-Südrandweg e Jakobsweg) attraversano il Circondario di Dillingen. Dalle alture delle Alpi, degli itinerari tematici giungono fino alla piana del Danubio. E allora, volete godervi i magnifici panorami che dalle diramazioni del Giura Svevo si schiudono sull’ampia valle del Danubio, osare un rinfrescante tuffo in uno degli innumerevoli laghi balneabili che costellano la piana del Danubio o partire alla scoperta della cultura che si cela in cittadine di grande fascino? Benvenuti nel Circondario di Dillingen.